Radio Aut Blog

0

Palermo, repressione ad orologeria:difendiamo gli spazi sociali!

Oggi ancora una volta, assistiamo all’ennesimo attacco alle libertà  di opinione ed aggregazione, in una città come Palermo dove la crisi sociale ha raggiunto livelli ormai devastanti. Le misure cautelari nei confronti dei militanti del Centro Sociale Ex Carcere di Palermo (ben 17), ed il reato loro contestato di Associazione a delinquere, rappresentano una vergogna per una città sconvolta dalle...

3

MUOS abusivo? Il Ministero se ne lava le mani. Al via il sondaggio NO MUOS!

Agli avvocati del NO MUOS LEGAL TEAM nelle figure di Paola Ottaviano e Nello Papandrea, oggi è arrivata una nota del Viminale, con la quale il ministero dichiara che la presenza di forze dell’ordine italiane all’interno ed all’esterno del cantiere MUOS per proteggere un’opera abusiva, non è argomento di competenza dello stesso ministero. A questo punto uno direbbe: è una...

0

#NISCEMI: “L’OTTO SEMPRE” – #CIVEDIAMOIL4APRILE!!!

Una giornata speciale quella di oggi a Niscemi; il movimento NO MUOS per la prima volta ha organizzato una manifestazione per l’8 marzo; dopo il 1 maggio ed il 25 aprile NO MUOS, anche la giornata delle donne si è riempita di contenuti NO MUOS. Il programma della giornata prevedeva una assemblea popolare alle 11,00 in piazza con tutte le...

0

#MALASUERTE FI SUD: MUSICA E RESISTENZE – IL NUOVO VIDEO CLIP

I MALASUERTE FI SUD nascono nel 1997 e sono una band di ispirazione PUNK – ANTIFASCISTA, nata all’interno dell’esperienza del CPA di Firenze, uno dei centri sociali più antichi del panorama antagonista italiano. I testi delle loro canzoni parlano di lotte operaie, antifascismo, Sud America e Palestina; la loro musica è  ribelle e l’energia che riescono a trasmettere dal palco...

0

#VAL SUSA: GIACU… IL FOLLETTO NO TAV, SPIRITO RIBELLE DELLA LOTTA! (Prima Parte)

  Il folletto Giacu, fece la sua comparsa durante la manifestazione NO TAV del 23 marzo 2013; molti si chiesero e si chiedono ancora oggi se è realmente un personaggio della tradizione popolare valsusina o sia una delle tante trovate No Tav per tenere alta l’attenzione di grandi e piccini come nelle migliori favole, e suscitare tantissima curiosità in chi...

0

NO MUOS:LA LOTTA E’ DONNA!! 8 MARZO RIBELLE #CIVEDIAMO@NISCEMI!

Nonostante la sentenza del TAR, l’US NAVY protetta dalle forze dell’ordine italiane, ha ripreso i lavori all’interno del cantiere MUOS; gli avvocati del NO MUOS LEGAL TEAM hanno diffidato gli enti che dovrebbero far attuare la sentenza per bloccare i lavori (Regione, Prefettura e magari il comune di Niscemi).  Addirittura l’Ass. ITALIA NOSTRA ha chiesto i nomi delle forze dell’ordine...

0

#NISCEMI 1 MARZO: MUOS IN FUNZIONE!!! #CIVEDIAMOANISCEMI IL 4 APRILE

Oggi 1 MARZO, a distanza di un anno dalla grande manifestazione dello scorso anno che arrivò a vedere le parabole montate,  il Muos è in funzione. Nonostante la sentenza del Tar Sicilia   i lavori dentro il cantiere Muos vanno avanti. Dopo la segnalazione delle parabole in movimento a Febbraio, le immagini di oggi testimoniano l’arroganza della marina Usa, pronta a...

0

ROMA: REPORT #MAI CON SALVINI – RADIO AUT RACCONTA DAL CORTEO

REPORT E’ stata una grandissima giornata di lotta; migliaia di persone hanno dato una risposta senza precedenti al tentativo della Lega di occupare le piazze di leghisti e fascisti del terzo millennio. Stando ai numeri che riportano i giornali, la manifestazione leghista è stata un mezzo flop; qualcuno parla di 20000 persone, le foto sembrano dire qualcosa di meno. Il...

0

#ROMA: PIAZZA VITTORIO ORE 14,00 – CONTRO LEGA E FASCISMO (IN AGGIORNAMENTO)

Cresce l’attesa per la manifestazione di oggi a Roma: dopo le prime avvisaglie di ieri con scontri e fermi a Piazza del Popolo, i movimenti si preparano per la grande manifestazione #MAI CON SALVINI  che vedrà la partecipazione della Roma meticcia, antifascista ed antirazzista. Dall’altra parte la Roma fascista di Casa Pound e della Lega di Salvini si concentreranno a...

0

#PALESTINA: L’ APPELLO PER IL DIRITTO AL RITORNO

Handala sarà un pò provato dopo aver visto il dibattito parlamentare in Italia sul riconoscimento dello stato di Palestina; è evidente che anche stavolta le pressioni della comunità israeliana sia in Italia ma anche e soprattutto all’estero hanno avuto la meglio. Il governo israeliano dopo lo smacco dal governo francese, ha tirato un sospiro di sollievo per le due mozioni...