Categoria: Comunicati

0

BOLOGNA E’ ANTIFASCISTA: Report da ZIC

Pubblichiamo l’editoriale di ZIC (www.zic.it) che racconta ed analizza con molti particolari, la bellissima giornata antifascista della Rossa Bologna; giornata iniziata con l’occupazione di Piazza Galvani a circa 200 m.  da Piazza Maggiore, luogo scelto da Forza NUOVA per il comizio di Roberto Fiore. La cronaca della giornata è arricchita da tantissime riflessioni che facciamo nostre e speriamo rilancino nei...

0

MACERATA 10 FEBBRAIO – UNITI CONTRO RAZZISMO E FASCISMO

Abbiamo constatato in questi giorni, come tutti coloro che si riempiono la bocca di solidarietà, alla conta dei fatti sono i primi a buttarsi nel calderone del qualunquismo dei distinguo: i sei migranti colpiti dagli spari del fascista Luca Traini, non hanno ricevuto nessun conforto o dimostrazione di solidarietà da nessuno dei partiti di questa campagna elettorale: solo Maurizio Acerbo...

0

TORINO: SE UN BALCONCINO FA PAURA!!

Ho scoperto 2 settimane fa, che a Torino anche un balconcino può fare paura al potere; da circa 6 anni in Via dei Mercanti 3 (una traversa di Via Garibaldi), due sovversivi disturbano i sonni tranquilli della città della Mole; ogni domenica alle 17,00 Daria e Maxim accolgono centinaia di persone ed hanno permesso a decine e decine di gruppi...

0

CRONACHE DI RESISTENZA FERROVIARIA “Ci scusiamo per il disagio”

  PIOLTELLO ORE 6,57  “CI SCUSIAMO PER IL DISAGIO” CRONACHE DI RESISTENZA FERROVIARIA Ancora una volta registriamo un altro disastro ferroviario, che come spesso accade colpisce il trasporto pendolare, quello che negli ultimi anni ha subito pesanti tagli negli investimenti e soprattutto nella qualità dei servizio ( treni obsoleti e sovraffollati, corse annullate, abbonati su tutte le furie e proteste...

0

I SOGNI NON BRUCIANO: SIAMO TUTTI BRIGANTI!

Nella notte tra il 10 e l’11 gennaio….i “soliti ignoti”, agendo nelle tenebre, hanno appiccato un incendio alla CLUB HOUSE dei Briganti di Librino, una delle realtà più belle della CATANIA che resiste, nei quartieri a rischio della città, praticando dal basso quell’antimafia sociale che attraverso lo sport e la socializzazione si riappropria di porzioni di territorio, dove la mafia...

0

5 gennaio 2018 : Peppino, tra compleanni, racconti e lotte

LA MEMORIA E’ UN INGRANAGGIO COLLETTIVO!     A costo di sentirsi dire che siamo retrò, pensiamo che la giornata di oggi, Peppino l’avrebbe festeggiata raccontando da RADIO AUT le lotte che in giro per l’Italia non vengono raccontate; che ne so l’incendio del Centro Sociale VIS RABBIA di Avigliana, presidio ormai da anni di una lotta NO TAV che...

0

POTERE AL POPOLO: BOZZA DI PROGRAMMA

Alcuni spunti di riflessione a partire dall’assemblea del 18 novembre a Roma In queste pagine abbiamo provato a sintetizzare i contenuti espressi dalle mobilitazioni degli ultimi dieci anni di crisi: assistiamo ogni giorno alla guerra dei ricchi contro i poveri, di quelli che hanno gli strumenti – economici, tecnici, legislativi – per arricchirsi sempre di più e quelli che resistono...

0

ASSEMBLEE POTERE AL POPOLO: PARTE SECONDA

A quanto pare, l’assemblea del 18 novembre ha creato un effetto domino che non si sa quando e dove si fermerà; dopo le prime assemblee a Roma, Napoli, Lecce e Bari ormai gli impegni sono diventati tantissimi; da tutta Italia la gente chiama per sapere come fare assemblee, avere i materiali e quando cominciare a raccogliere le firme. I ragazzi...

0

CIUFF CIUFF: è partito il treno del Popolo!! Assemblee in tutta ITALIA – Parte Prima

Altro che il trenino di RENZI; dal 18 novembre la macchina autorganizzata di Potere al Popolo, non si è mai fermata. Sono giunte all’email di riferimento (poterealpopolo2018@gmail.com) , migliaia di richieste da compagni e compagne di tutta Italia che volevano informazioni, numeri e contatti. Un Tam Tam dal basso che sta sconvolgendo il panorama politico italiano, che però i mezzi...

0

Report assemblea 18 Novembre: Potere al Popolo

Report Assemblea 18 Novembre 2017: Potere al Popolo Partito dal Piemonte, dopo un viaggio che mi è sembrato eterno, alle 8,00 di mattina ero già davanti il Teatro Italia. Dopo circa 1 ora buona sono arrivati i compagni romani dei Clash City Workers che hanno cominciato a montare striscioni e banchetti. L’avanguardia del’Ex OPG è arrivata intorno alle 10,00 e...